News

Sanitaria a Parma: un punto di riferimento per tutti gli sportivi.

Lo sport è una passione per tanti ma è sempre bene ricordare che, a prescindere dall’attività praticata, richiede sforzi anche notevoli per il nostro corpo. Un agonista avrà vita più difficile di un amatore ed è sicuramente vero che certi sport richiedono più sacrifici di altri ma è anche vero che ogni attività fisica comporta sforzi e, in qualche misura, rischi. Recarsi in una sanitaria come Ortopedia Scita può aiutare gli sportivi a vivere al meglio la propria passione.

Gli arti inferiori: running, calcio e molto altro.

Il primo suggerimento che ci danno quando iniziamo una nuova attività fisica è quello di risparmiare, se vogliamo, sulla maglietta o quant’altro ma mai e poi mai comprare scarpe che valgono poco. Questo perché gli arti inferiori sono la parte del corpo più coinvolta nella maggior parte degli sport praticati dagli appassionati. Che sia la corsa o il calcio, ma vale in realtà per quasi tutti gli sport, i piedi devono reggere tutto il nostro peso corporeo in modo anche brusco e dinamico. L’inconveniente, più che il callo, è l’infortunio che può essere anche grave e si rischia di impattare anche sulle più normali attività quotidiane. Si pensi all’infortunio sui campi da calcetto, così comune. Spesso è causato da un semplice movimento scoordinato ma può bastare poco per prevenirlo: un esame baropodometrico del passo e un plantare su misura possono risolvere tanti problemi alla radice.

Tutori su misura per la riabilitazione e la pratica sportiva.

Gli arti inferiori sono sicuramente i più sollecitati ma, specie con l’età che avanza, i problemi alla schiena e alle giunture sono altrettanto comuni. Oltretutto, spesso la causa è la stessa: un movimento scoordinato. In questi casi, un tutore su misura aiuta tanto a recuperare in fretta per il normale svolgimento delle attività quotidiane, quanto per il ritorno allo sport praticato. È anche possibile, diciamo quasi consigliato in molti casi, utilizzare dei tutori proprio per l’attività sportiva in modo continuato. Questo è il caso di molti amatori che, non avendo possibilità di allenarsi in modo continuato o avendo raggiunto una certa età, possono utilizzare dei tutori per obbligare l’arto ad effettuare il movimento corretto. Si pensi ai ciclisti, uno degli sport più amati d’Italia, dove molti amatori indossano tutori per il ginocchio. Non si tratta di dispositivi invasivi ma di semplici ausili da utilizzare durante l’attività, comodi e leggeri.

Per qualunque informazione di supporto all’attività sportiva, contattateci o veniteci a trovare!

Ti è piaciuto questo post? Condividilo!
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
News correlate