News

Plantari su misura: indicazioni e funzionalità

Un plantare su misura è uno strumento ortopedico realizzato sulla base delle indicazioni di una prescrizione medica e dedicato esclusivamente alle caratteristiche del paziente. Si confonde spesso con la soletta ma possiede delle peculiarità tecnologiche che lo differenziano da quest’ultima.

Il plantare serve a prevenire e a correggere determinate dinamiche posturali e patologiche del piede e della caviglia nonché di altre parti del corpo correlate (è il caso delle ginocchia e della zona lombare.

Plantari su misura: quali sono le patologie più frequenti

Sono diverse le patologie che possono essere curate dai plantari su misura, tuttavia le più frequenti sono le seguenti:

  • la sindrome del piede piatto, ovvero la sindrome pronatoria, che è forse la più comune deformità del piede;
  • il piede cavo, una malformazione che lo caratterizza per un’eccessiva concavità dell’arco plantare;
  • l’alluce valgo, che colpisce spesso i pazienti di sesso femminile;
  • la Sindrome di Morton, molto comune fra chi pratica danza e calcio.

Cosa fa esattamente un plantare su misura

Sono strumenti versatili, da utilizzare sia in ambito sportivo sia nella quotidianità.

Nel primo caso, soprattutto per chi pratica sport a livello agonistico e in modo intenso, migliorano le prestazioni e proteggono il piede.

Nel secondo caso invece aiutano in particolar modo chi soffre di mal di schiena o ha problemi posturali perché rappresentano una superficie di appoggio, senza il rischio di traumi per le ossa.

Utilizzando un plantare è possibile cambiare la biomeccanica del piede e il modo in cui quest’ultimo applica la forza al suolo, nell’interazione che interessa caviglia, piede, plantare e calzatura.

Se sei alla ricerca di plantari su misura a Parma, contattaci adesso: richiedi una consulenza personalizzata per scegliere lo strumento più adatto alle tue esigenze.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo!
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
News correlate