News

Sanitaria a Parma: la salute non è solo farmaci ma anche qualità della vita.

Una sanitaria come Ortopedia Scita si occupa principalmente di migliorare la qualità della vita quotidiana delle persone. L’uomo di Leonardo è un’utopia e nella realtà ognuno di noi ha le sue idiosincrasie fisiche che possono o meno impattare in quello che facciamo. Non esiste, per esempio, una falcata neutra ma solo limiti entro i quali si possono usare scarpe neutre. Tutti questi piccoli fattori che ci rendono unici possono, se accentuati con le cattive abitudini o trascurati in fase di crescita, portarci a intervenire con ausili di vario genere se le circostanze lo richiedono.

Ausili su misura per lo sport.

Lo sport è prima di tutto un piacere. Perché sia tale, però, in molti casi bisogna sconfiggere piccole predisposizioni naturali oppure correggere difetti di postura che ci portiamo dietro da sempre. Un piccolo difetto di falcata può rilevarsi abbastanza problematico quando siamo sotto sforzo da eliminare il piacere e precluderci tutto un mondo che è fondamentale per il benessere e la salute. Un esame baropodometrico del passo e un plantare su misura, piuttosto che un tutore nel caso di problemi alle articolazioni. Un piccolo accorgimento che può fare una differenza enorme.

Tutori e plantari su misura per la corretta deambulazione.

Nei casi più accentuati e sotto prescrizione medica un medico si possono trovare soluzioni per correggere i problemi più accentuati, quelli che impattano sul normale svolgimento della vita quotidiana. La salute della persona passa anche dall’indipendenza e dalla libertà di azione. Tutori, busti e plantari su misura aiutano anche i casi più gravi, non sono solo un vezzo da sportivi. Nel caso di recupero da infortuni e interventi chirurgici, utilizzare ausili correttivi evita che i nostri errori di postura si trascinino nel tempo diventando inconvenienti anche gravi.

Se cerchi una sanitaria a Parma, vieni a trovarci o contattaci se hai esigenze particolari.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo!
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
News correlate